Siviglia Wear, due punti per i play off?

TERAMO – Vincere per continuare a sognare. Il Siviglia Wear Teramo ospiterà questa sera La Fortezza Bologna con il chiaro obiettivo di centrare due punti fondamentali in chiave play off. Un successo contro gli emiliani permetterebbe infatti a Lulli e soci di guardare alla prossima sfida interna di domenica contro Montegranaro con una certa dose di ottimismo. I punti che separano gli abruzzesi dall’ottavo posto sono infatti appena due e con altrettante vittorie in queste partite casalinghe, gli uomini di Bianchi avrebbero non poche opportunità di centrare un obiettivo storico per la Teramo cestistica. Il club emiliano, a quota ventiquattro in classifica e quindi matematicamente salvo, è tra quelli che ha più mutato aspetto dall’inizio della stagione, con sei giocatori che hanno abbandonato anzitempo la casacca virtussina (Conroy, Holland, Lestini, Crosariol, Di Bella, Spencer), per far posto ad un lauto turnover, tutto indirizzato sul versante dei "piccoli" (dove già, peraltro, trova posto la qualità del tiratore Brett Blizzard), con il ritorno di Travis Best e gli arrivi dell’altro playmaker Massimo Bulleri (dall’Armani Jeans Milano), della guardia belga Dimitri Lauwers (dalla Legea Scafati ed ex biancorosso) e dell’altro point-guard irlandese Donnie McGrath, proveniente dalla Tisettanta Cantù. Particolare attenzione dovrà essere prestata, poi, anche all’ala statunitense Alan Anderson, dotata di grande talento offensivo. Il tecnico teramano Bianchi è consapevole delle difficoltà odierne ma anche certo della gran voglia di fare bene dei propri ragazzi: "Giochiamo contro una squadra di indubbio talento, che ha trovato delle difficoltà quest’anno, ma che per tradizione, storia e per la classica legge dello sport, verrà qui ad affrontare la partita a viso aperto. Noi però vogliamo conquistare i due punti per continuare a sognare ed il pubblico sarà la nostra arma in più". Sul fronte squadra, in casa aprutina si è fermato per un problema al ginocchio il playmaker Giuseppe Poeta, le cui condizioni andranno verificate dallo staff sanitario biancorosso. Negli scontri diretti (cinque complessivi), il fattore campo è, sinora, il grande protagonista, visto che nessuna delle due compagini è mai riuscita a violare il campo avversario (conducono quindi gli emiliani per tre vittorie a due). Palla a due prevista per le ore 20.30 con direzione di gara affidata ai signori Sabetta, Lo Guzzo ed Ursi.

Leave a Comment