Teramo: una vittoria per la salvezza

TERAMO – Tre punti per brindare alla salvezza. Il Teramo di Leonardo Rossi esordisce nel nuovo stadio di Piano D’Accio, ricevendo la visita del Viareggio. Il battesimo nel moderno impianto sportivo cittadino arriva nella domenica in cui i biancorossi hanno assoluto bisogno di centrare il successo per chiudere definitivamente o quasi il discorso salvezza. Toccando quota 43 in classifica, infatti, il Diavolo, anche con eventuali penalizzazioni, sarebbe al riparo da ogni brutta sorpresa. Il Viareggio, comunque, è avversario da non sottovalutare e che scenderà in Abruzzo per trovare un risultato utile per la salvezza. Al momento la compagine toscana vanta trentotto punti in graduatoria, anche se lontano dal proprio impianto sportivo la formazione viareggina ha raccolto appena tre successi e due pareggi, a fronte invece di ben dieci sconfitte. Il tecnico Rossi presenta così il match: " Partita difficile anche per le incognite legate al terreno del nuovo impianto sportivo. Noi però vogliamo vincere e per farlo avremo bisogno dell’appoggio del nostro pubblico che dovrà essere numeroso". Sul fronte formazione, il Teramo dovrà fare a meno dello squalificato Cerchia ma recupererà sia D’Alessandro che Cerchia. Probabile fiducia al 4-4-1-1 che ha ben fatto a Castelnuovo Garfagnana con Borgogni a ridosso dell’unica punta Marolda. Calcio d’inizio fissato per le ore 15 con direzione di gara affidata al signor Cervellera di Taranto. BIGLIETTI – II Centro commerciale Gran Sasso in occasione dell’incontro tra Teramo e Viareggio ha infine messo a disposizione dei suoi clienti un numero limitato di biglietti per tutti i settori: Tribuna coperta numerata dietro la presentazione di uno scontrino non inferiore a 130 euro, Tribuna coperta laterale non numerata dietro la presentazione di uno scontrino non inferiore a 100 euro e Tribuna est dietro la presentazione di uno scontrino non inferiore a 50 euro.

Leave a Comment