Canzio: applicate il Piano dei rifiuti

TERAMO – Ancora sulla questione discariche (e rifiuti). A parlare è Roberto Canzio, coordinatore della lista civica del Comune di Teramo “Al centro con Chiodi”. Nel mirino c’è Franco Gerardini (dirigente regionale del settore Ambiente) che secondo Canzio “è tornato a parlare della risoluzione dell’emergenza rifiuti nella Provincia di Teramo attraverso la riapertura delle discariche di Tortoreto e Atri”. Canzio ridicolizza tra l’altro una delle espressioni di Gerardini relative al lavoro, che sarebbe stata “di gran lena” e parla invece di “inconsistenza e inefficienza” nel trattare la questione rifiuti. “Dopo aver ricordato ai cittadini che gli ampliamenti delle discariche di Tortoreto e Atri, insieme a quello della discarica “La Torre”, erano espressamente previsti nel Piano dei Rifiuti approvato dalla Provincia di Teramo e dalla Regione Abruzzo nel 2005 – scrive in una nota Canzio – ci si chiede cosa significhi, per lo stesso Gerardini” e gli assessori regionali e provinciali Caramanico e Assogna e il presidente D’Agostino lavorare di «gran lena» “se dopo tre anni continuano a parlare di un Piano dei Rifiuti che in realtà dovrebbero semplicemente applicare, risolvendo i problemi economici dei cittadini e delle imprese legati all’elevato costo per lo smaltimento dei propri rifiuti”.

Leave a Comment