Banca Tercas, in assemblea ancora dati record

TERAMO – Un dividendo in aumento del 75% rispetto al 2006, un bilancio che fa segnare un utile netto di 39,14 milioni di euro, in salita di quasi il 50%. Sono alcuni dei tanti numeri positivi del bilancio 2007 di Banca Tercas, il cui consiglio di amministrazione si presenta all’assemblea degli azionisti, domenica mattina alla sala polifunzionale della Provincia. "Il risultato di bilancio supera le aspettative del piano strategico – cita una nota dell’istituto di credito – e rappresenta la combinazione di diversi fattori: la crescita delle masse intermediate, l’aumento della qualità dei servizi offerti e la maggiore efficienza conseguita". L’utile in aumento ha fatto salire la reidditività della banca fino al 13,45%, con un ROE in amento di 382 b.p. rispetto alla gestione dell’anno precedente. Tutto ciò fa sì che il dividendo euqivalga a o,28 euro per azione, ovvero il 75% in più rispeto all’anno scorso. Va giustamente ricordato che Banca Tercas è tra le dieci banche italiane con doppio rating di Standard & Poor’s e Moody’s. La prima agenzia ha attribuito a Banca Tercas un rating BBB + long term/A2 short term outlook stabile (per il terzo anno consecutivo), la seconda un rating A3 long term/P-1 short term outlook stabile.

Leave a Comment