Dal 1° giugno niente più ticket sulle ricette

L’AQUILA – Dal primo giugno in Abruzzo scompariranno in Abruzzo i ticket sulle ricette farmaceutiche. Lo rendono noto i sindacati regionali annunciando che l’Assessorato alla Sanità ha predisposto la relativa delibera. Le Segreterie Cgil-Cisl-Uil – si afferma in una nota – a seguito di accordi avevano ottenuto ripetuti impegni per l’assunzione da parte della Regione di una delibera che sospendesse l’efficacia della delibera di giunta sugli "interventi relativi alla spesa farmaceutica convenzionata anno 2005". Il provvedimento in questione è stato inviato al tavolo di monitoraggio del Ministero della Salute per la verifica della sua corrispondenza al piano di risanamento della sanità firmato dalla Regione Abruzzo con il Governo. La delibera – prosegue la nota dei sindacati – conferma che il piano di rientro della spesa farmaceutica per gli anni 2005 e 2006 è stato raggiunto e quindi i provvedimenti alternativi adottati, d’intesa anche con i sindacati e le associazioni mediche hanno avuto piena efficacia per il raggiungimento dell’obiettivo. "Avviato a soluzione il problema di ticket – conclude la nota – restano ancora in piedi i numerosi ostacoli che impediscono ai cittadini di usufruire di un servizio sanitario efficace ed efficiente al pari delle Regioni più avanzate. In questa direzione Cgil-Cisl-Uil hanno richiesto un incontro all’Assessorato a partire dal terso piano sanitario regionale.

Leave a Comment