A Roseto si legge con la biblioteca comunale

ROSETO – Narrativa, testi sull’Abruzzo, saggistica, ma anche libri per ragazzi e collane scientifiche. Sono oltre cinquecento i nuovi testi che hanno arricchito gli scaffali della Biblioteca civica di Roseto dall’inizio del 2008 ma non è il solo dato positivo che fa registrare il servizio, secondo un comunicato dell’ufficio stampa del Comune. Dopo l’incremento registrato nel 2006 continua a crescere il numero degli iscritti che  sono passati da 27595 a 31729.   Nel 2007 i prestiti domiciliari si sono attestati intorno ai 2900. Tra i libri più richiesti  “Una donna tra due mondi. La mia vita all’ombra di Saddam Hussein”  di Salbi Zainab, Becklund Laurie, (Corbaccio);  “Tanaya toglie il velo” di Daswani Kavita (Mondadori); e il best seller di Dan Brown “Krypton”. Tra i classici vanno forte Pirandello e Calvino, mentre è gettonatissimo il testo di Umberto Eco “Come preparare una tesi di laurea”. Ottimo l’andamento dei prestiti interbibliotecari un servizio molto richiesto anche da utenti di fuori Comune (es. Pescara, Atri, Silvi e Giulianova).Rimangono costanti i prestiti della videoteca, mentre si registra una forte richiesta di internet, non solo da parte dei giovani ma anche di professionisti ed extracomunitari che dopo aver preso confidenza con la struttura richiedono anche gli altri servizi della Biblioteca. Novità anche per il settore delle riviste, in continuo aggiornamento anche  grazie alle sollecitazioni dell’utenza. Alle pubblicazioni ormai consolidate, circa 40, si  è infatti aggiunto il quotidiano economico Il Sole 24 Ore e tutti i suoi allegati dedicati alle varie professioni.

Leave a Comment