Visibilità sulla rete viaria della provincia

TERAMO – L’intensità delle piogge primaverili ha favorito la crescita di piante ed arbusti, è necessario ripristinare le condizioni di visibilità in alcuni punti della rete e così l’assessorato provinciale di Teramo alla Viabilità ha già avviato le annuali operazioni di decespugliamento e sfalcio d’erba sulle strade provinciali. Si tratta di lavori che vengono svolti di norma nel mese di giugno ma che, in questo caso, sono stati anticipati a causa dell’intensità delle piogge primaverili che ha favorito la crescita di piante ed arbusti. Le attività, che sono iniziate in questi giorni e si protrarranno fino al termine del periodo estivo, impegnano complessivamente circa 60 operai della Provincia che utilizzano a tale scopo 15 mezzi dell’ente. A questi si aggiungeranno 10 mezzi di ditte esterne. Saranno interessate dai lavori innanzitutto le ex statali (la 259 della Val Vibrata, la 262 Bellante-Teramo, la 365 di Bisenti, la 553 di Atri, la 491 di Isola del Gran Sasso), gli accessi ai caselli autostradali, gli incroci pericolosi e, progressivamente, tutti i punti della rete viaria provinciale che necessiteranno di interventi di ripristino delle condizioni di visibilità.

Leave a Comment