Nuove forze in campo e a scuola contro l’alcol

TERAMO – (da Doctornews) – La proposta arriva dal vicepresidente del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami), Francesco Pecora, promotore della Campagna permanente di prevenzione dell’uso dell’alcol negli adolescenti ‘L’alcol distrugge il futuro’, che annuncia un corso di formazione specifico per i medici di famiglia all’interno del prossimo congresso Snami a Cervia dal 20 al 25 maggio prossimi. Pecora denuncia anche la scarsa sensibilità istituzionale sui pericoli dell’alcol per gli adolescenti. "Da due anni il nostro sindacato – spiega Pecora in una nota – punta i riflettori sul dramma del consumo di alcolici fra i giovanissimi, che è misconosciuto". Nonostante l’abuso sia deleterio forse "ancora più degli stupefacenti". Per questo lo Snami ha deciso di "formare il medico di famiglia anche sulle problematiche dell’utilizzo dell’alcol e attueremo il nostro progetto permanente attraverso un corso che si terrà all’interno del prossimo congresso Snami a Cervia". Il corso, con crediti Ecm, "fornirà al medico partecipante una sorta di patentino di ‘divulgatore’ dei rischi dell’alcol per gli adolescenti – spiega il vicepresidente Snami – e gli permetterà di organizzare corsi nelle scuole. Vogliamo una presenza continua di esperti itineranti che portino avanti questa opera di informazione nei confronti del pubblico. Non vogliamo – conclude Pecora – che l’alcol ‘distrugga il futuro delle nuove generazioni’"., che annuncia un corso di formazione specifico per i medici di famiglia all’interno del prossimo congresso Snami a Cervia dal 20 al 25 maggio prossimi. Pecora denuncia anche la scarsa sensibilità istituzionale sui pericoli dell’alcol per gli adolescenti. "Da due anni il nostro sindacato – spiega Pecora in una nota – punta i riflettori sul dramma del consumo di alcolici fra i giovanissimi, che è misconosciuto". Nonostante l’abuso sia deleterio forse "ancora più degli stupefacenti". Per questo lo Snami ha deciso di "formare il medico di famiglia anche sulle problematiche dell’utilizzo dell’alcol e attueremo il nostro progetto permanente attraverso un corso che si terrà all’interno del prossimo congresso Snami a Cervia". Il corso, con crediti Ecm, "fornirà al medico partecipante una sorta di patentino di ‘divulgatore’ dei rischi dell’alcol per gli adolescenti – spiega il vicepresidente Snami – e gli permetterà di organizzare corsi nelle scuole. Vogliamo una presenza continua di esperti itineranti che portino avanti questa opera di informazione nei confronti del pubblico. Non vogliamo – conclude Pecora – che l’alcol ‘distrugga il futuro delle nuove generazioni’".

Leave a Comment