TeknoElettronica in serie A d’Elite!

"image"TRENTO – La TeknoElettronica esce sconfitta dal campo di Pressano (32-31) ma vince matematicamente, con due turni di anticipo, il campionato di serie A1 di pallamano maschile. La più diretta inseguitrice, il Bolzano, perde infatti in casa il derby con il Mezzocorona (34-35) e matematicamente consegna il titolo ai biancorossi a due giornate dal termine del campionato. Via ai festeggiamenti per i biancorossi di Trillini che riportano Teramo nell’Olimpo della pallamano italiana dopo 10 anni dalla retrocessione dalla A1 di allora. Una promozione che coincide con il 31° anno nella massima serie. E i teramani, in lacrime di gioia a festeggiare sul parquet, dedicano la vittoria al loro grande amico che non c’è più, Giorgio Binchi. Una emozione indescrivibile ha accompagnato questo successo. Il Teramo lasciò il campionato di serie A1 nella stagione 1998/1999, quando retrocesse con 19 punti. Addirittura nel campionato 2000/2001 conobbe anche l’onta della retrocessione in serie B con -3 in classifica. Da allora, in 8 anni, la risalita e, con la nuova società, la Emmelle Naca Teramo Handball – dal torneo 2002/2003 – ha centrato tre salti di categoria in cinque anni, dalla serie B fino alla A d’Elite. Adesso Teramo è tra le prime otto squadre d’Italia nella pallamano.

Leave a Comment