Droga nascosta nei panini, arrestato

MARTINSICURO – Aveva nascosto l’eroina dentro un panino, al posto del companatico. Ma i carabinieri non l’hanno bevuta e lo hanno arrestato, rispedendolo in carcere a soli dieci giorni dall’ultimo arresto, avvenuto a Pescara per lo scippo di un’anziana. B.H.R., sedicente algerino di 25 anni, è accisato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In totale i militari gli hanno sequestrato 300 euro in contanti e una decina di dosi, per complessivi tre grammi, divisi in tre panini: uno fingeva di mangiarlo, gli altri li nascondeva nello zaino. Per gli uomini dell’Arma della compagnia di Alba Adriatica, il giovane è vecchia conoscenza: il clandestino infatti è stato arrestato altre due volte e sempre per possesso di stupefacenti. Di recente, era stato fermato a Pescara per l’aggressione a un’anziana e accompagnato nel Cpt di Crotone, da cui si era allontanato, facendo perdere le proprie tracce, per tornare nel Teramano. L’algerino è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment