Izs, per Chiodi «grave atto di disattenzione per la città»

TERAMO – Sul problema della mancata firma dell’accordo di programma tra MIistero della salute, Regione Abruzzo e Regione Molise sull’Izs (vedi articolo sotto), è intervenuto il sindaco di Teramo, Gianni Chiodi: «Ritengo che l’episodio appare grave e costituisce l’ennesima occasione perduta per favorire la crescita dell’importante istituto scientifico e, con esso, della città». Per Chiodi, il gesto della Regione Abruzzo di non esserci o di aver chiesto il rinvio dell’incontro per la firma, «è un nuovo segnale di disattenzione e disaffezione nei confronti di Teramo. Per di più, considerato che l’intesa si sarebbe configurata come uno degli ultimi atti del Governo Prodi, l’episodio va letto come l’ennesimo atto di noncuranza verso la nostra comunità. Non posso che rammaricarmi per la mancata firma, auspicando che nel futuro prossimo possano invece crearsi le condizioni per giungere finalmente all’intesa auspicata».

Leave a Comment