Sono tredici le bandiere blu d’Abruzzo

PESCARA – Sono in totale 13, una in più dello scorso anno, le località abruzzesi premiate con la bandiera blu dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee): Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova (lungomare nord e lido Zara), Roseto degli Abruzzi, Pineto-Scerne (Villa Fumosa-Villa Ardente/Torre Cerrano), Silvi (arenile sud-L.mare centrale-T.re Cerrano); Francavilla al Mare, San Vito Chietino (calata Turchino-Molo sud); Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto (marina e punta Penna), San Salvo (Lungomare Colombo). Le Bandiere Blu 2008 sono state assegnate dalla Fee (la Fondazione per l’educazione ambientale) in collaborazione con Cobat (Consorzio Obbligatorio per la raccolta delle batterie esauste) ai comuni rivieraschi e agli approdi turistici e presentate questa mattina a Roma, nel corso della cerimonia di premiazione. In questa edizione c’è stato un boom di riconoscimenti per le spiagge. Sono infatti 104, otto in più rispetto alle 96 località premiate lo scorso anno e le 90 del 2006. Riconoscimento anche a 56 approdi turistici, due in più rispetto ai 54 dello scorso anno e ai 52 del 2006. I 104 Comuni italiani che hanno ottenuto la bandiera blu sono rappresentati da 215 spiagge, circa il 10% delle spiagge premiate a livello internazionale. E ancora una volta, a livello del Bacino del Mediterraneo, l’Italia si colloca in ottima posizione fra le prime dieci in graduatoria. Il primato 2008 spetta ancora alla Toscana, quest’anno a pari merito con le Marche con 15 bandiere. La Liguria arriva a 14.

 

Leave a Comment