Chet Baker Day: da tutt’Italia a Teramo

TERAMO – Stanno arrivando da ogni parte d’Italia le prenotazioni e le richieste di accredito (alcune dalle più prestigiose riviste musicali di settore) per il “Chet Baker Day”, in programma lunedì 12 maggio, al teatro Comunale di Teramo. Il tributo alla memoria del grande musicista, nel ventennale della scomparsa, informa in un comunicato l’ufficio stampa della Provincia, è un evento esclusivo per l’Italia e rientra nel Winter Festival organizzato dalla Provincia di Teramo, la rassegna che negli anni passati ha ospitato tra gli altri Lou Reed, Paolo Conte e Jethro Tull. L’iniziativa è sostenuta anche da Comune di Teramo, Regione Abruzzo e Fondazione Tercas. La serata, alla quale parteciperanno alcuni dei più grandi musicisti jazz che con Chet Baker suonarono ed incisero, si avvale della direzione artistica del musicista Nicola Stilo, anche lui tra gli artisti che si esibiranno. Il programma prevede tre appuntamenti: alle ore 17 la proiezione del film "Let’s Get Lost" di Bruce Weber; alle ore 18,45 l’incontro sul tema "Chet, un uomo e la su musica” , un faccia a faccia tra artisti e pubblico moderato da Adriano Mazzoletti con la partecipazione di Luigi Onori e Franco Fayenz e, alle ore 21,15, il concerto. L’ingresso è libero solo per i primi due appuntamenti. Sul palco, a presentare il concerto e a cucire i differenti momenti musicali, ci sarà il giornalista Dario Salvatori. I musicisti che si esibiranno sono: Elisabeth Kontomanou voce, Philip Catherine chitarre, Riccardo Del Fra basso acustico, Maurizio Giammarco sassofoni, Simon Goubert batteria, Alain Jeanmarie piano, Eric Le Lann tromba, Nicola Stilo flauti, art director.

Leave a Comment