Aumentano anche a Teramo gli extracomunitari clandestini

TERAMO – La provincia di Teramo è, dopo quelle di Ragusa e Crotone, terza nel centrosud per presenza di stranieri clandestini. Il dato è pubblicato oggi sul Sole24Ore desunto da una ricerca del Dipartimento di Demografia dell’Università di Milano Bicocca per il quotidiano economico e la Fondazione ISMU.
Siamo al 36° posto nella graduatoria nazionale, con dati che fanno registrare l’11% di stranieri irregolari sul totale dei residenti (compresi gli italiani); gli irregolari sono il 17,8% del totale degli stranieri, mentre tutta intera la popolazione extracomunitaria ha raggiunto, sempre in provincia di Teramo il 6,2% del totale.
A guardar bene i dati, siamo in perfetta sintonia con le medie nazionali, che indicano nel 10,9%  gli irregolari, nel 17,9% la loro quota su tutti gli stranieri e nel 6,1% la percentuale di extracomunitari su tutta la popolazione.
In Abruzzo, dopo di noi c’è L’Aquila con il 10,7% di clandestini, quindi Pescara con il 5,5% e Chieti, con il 3,7%.

Leave a Comment