Artigianato: preoccupano abusivismo e tassi di interesse

TERAMO – Abusivismo e fondi per l’abbattimento dei tassi d’ interesse sono al centro delle preoccupazoni della Confartigianato Teramo, che su questi temi ha discusso nell’ambito di un congresso convocato per il rinnovo delle cariche sociali e per l’approvazione del bilancio 2007. Secondo una nota della Cooperativa di Garanzia sono molte le attività artigiane penalizzate dalla "concorrenza sleale da parte di soggetti che non risultano iscritti regolarmente alla Camera di Commercio e da parte di dipendenti pubblici che svolgono attività lavorative extra". Il presidente della Confartigianato Teramo, Luciano Di Marzio, informa il comunicato, si è fatto portavoce delle preoccupazioni del comparto artigiano sui fondi regionali per i tassi di interesse. “Permane uno stato di agitazione della categoria fino a quando non si concretizza l’impegno della Regione. La Giunta Del Turco – ha detto Di Marzio- aveva promesso di restituire alle cooperative i fondi per l’abbattimento del tasso di interesse, impegno che ad oggi non è stato onorato. L’auspicio è che nelle variazioni di bilancio almeno si ritorni a quanto stanziato lo scorso anno.”

Leave a Comment