Il prestito personale dei teramani tra i più alti d’Italia

TERAMO – Ciascun teramano che ne abbia fatta richiesta, ha ottenuto nel 2007 un prestito personale di 13.513 euro. Il dato, ovviamente, si riferisce al totale dei crediti erogati per cui va preso ed interpretato con le cautele del caso. Ma l’indicazione resta utile soprattutto se la si considera nel contesto generale della inchiesta condotta da Crif Decision Solutions e pubblicata sul Sole24 Ore relativa appunto al credito al consumo degli italiani. La cifra che emerge dall’inchiesta, in particolare, evidenzia un aumento rispetto all’anno precedente del 12,7% e colloca Teramo al 13° posto nella classifica delle 107 province italiane. Va detto che l’Abruzzo sembra avere una particolare propensione al prestito personale, visto che addirittura prima nella graduatoria di tutta Italia è Chieti (14.882 euro di prestito medio) ed anche Pescara non sfigura, col suo 5° posto determinato dai 14.202 euro. Più lontana L’Aquila, al 68° posto con 11.991 euro.
Dati dimezzati, invece, per i prestiti finalizzati, quelli cioè concessi a scopo preciso: 6.155 euro di media a Teramo, con un incremento rispetto al 2006 dell’1,7%.
Tanto per offrire un ulteriore elemento alla riflessione, indichiamo le medie nazionali: 12.388 gli euro in prestito personale (+ 8% rispetto al 2006), 6.186 gli euro per il prestito finalizzato (+ 7,6). Ma in questo 2008, anno degli Europei di calcio e delle Olimpiadi il richiamo di maxischermi, tv ultrapiatti e ritrovati tecnologici appetitosi, potrebbe far impennare questi ultimi dati…

Leave a Comment