Promuovere il dialogo fra le confessioni

TERAMO – Diffondere la cultura del dialogo e dell’ascolto nei confronti di chi professa una confessione diversa è obiettivo di un convegno organizzato sabato, nella facoltà di Scienze Politiche di Teramo, dall’ufficio diocesano per l’ Ecumenismo. Nel corso dell’incontro, dal titolo “L’unità dei cristiani: una responsabilità per l’Europa, un servizio per la pace”, interverrà monsignor Aldo Giordano, segretario generale del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee. “Se c’è un’apertura di dialogo – ha detto il Vescovo di Teramo-Atri Michele Seccia nel corso della conferenza stampa di presentazione – il mettersi a disposizione diventa un servizio fondamentale, che si trasforma in un forte segno di condivisione della fede”. La realtà locale teramana, informa una nota, conta diverse presenze di tradizione ortodossa che chiedono di poter celebrare i propri sacramenti, inoltre già dallo scorso anno, la comunità rumena celebra la Pasqua ortodossa nella chiesa di S. Francesco a Teramo. La data del 24 maggio coincide con la prima Giornata di Preghiera Mondiale per la Chiesa promossa da Papa Benedetto XVI.

Leave a Comment