Alle autoscuole una macchina per i disabili

TERAMO -Una Fiat Panda  pluriadattata per la scuola guida dei diversamente abili. E’ stata acquistata dalla Provincia e sarà consegnata domenica, dal presidente D’Agostino e dal vicepresidente Giulio Sottanelli, al Consorzio delle autoscuole. Nessuna autoscuola della provincia teramana  possiede una simile autovettura e, fino ad oggi, sono stati gli stessi aspiranti alla guida a provvedere all’acquisto al momento dell’iscrizione al corso. La consegna avverrà in maniera ufficiale all’interno del Villaggio della Sicurezza che domenica farà tappa a Pineto dove sono previste numerose iniziative incentrate sul tema della sicurezza stradale come prove di guida sicura, animazione per ragazzi e bambini, crash-test. Anche a Pineto, come è già accaduto a Teramo e Giulianova, saranno premiati gli studenti delle superiori che hanno partecipato al concorso “Ruote Sicure”, curato quest’ultimo dall’associazione degli psicologi, Form-Aupi. “Il Villaggio è piaciuto molto ai cittadini, è stato visitato da tanti adulti ma soprattutto da moltissimi giovani – ha commentato il vicepresidente Giulio Sottanelli – anche a Pineto il nostro obiettivo più importante sarà sensibilizzare rispetto ai rischi dell’ambiente stradale e alle conseguenze drammatiche dei comportamenti sbagliati. Con questa iniziativa abbiamo stretto una rete di collaborazione con i tanti attori della prevenzione e del controllo: le Polizie locali, la Polizia stradale, il 118, l’Aci. Una sinergia che intendiamo sfruttare e migliorare per tutte le iniziative che metteremo in campo per i progetti sulla sicurezza stradale”. All’interno del Villaggio, sono rappresentati anche i sei Comuni della costa che stanno realizzando il progetto “Linea di sicurezza sulla costa teramana”.

Leave a Comment