Il territorio visto dai bambini

TERAMO – Educazione ambientale e conoscenza del territorio sono gli obiettivi del “Progetto Girandola-Insieme si può”, l’iniziativa che conivogle oltre 400 bambini di 13 scuole elementari della provincia impegnati attraverso temi e disegni ad apprfondiro i temi legali all’agricoltura e dell’ambiente legati alla storia locale. Il progetto, informa un cmunicato, ha visto coinvolti gli agenti della Polizia provinciale e l’assessorato alla Pubblica Istruzione in collaborazione all’Ufficio scolastico provinciale. I lavori dei ragazzi sono stati raccolti in un libro che sarà presentato nel corso di un incontro pubblico in programma martedì, nei Giardini della Provincia. “Come recita lo slogan del progetto Girandola – ha commentato l’assessore alla Pubblica Istruzione Rosanna Di Liberatore – insieme si possono cogliere obiettivi importanti. E noi consideriamo importante, anzi fondamentale, l’aver trascorso un altro anno tra i ragazzi delle nostre scuole per promuovere la conoscenza del territorio e della cultura locale”. “Il progetto, nato quattro anni fa, nel corso del tempo è cresciuto – ha dichiarato il comandante della Polizia provinciale Nadia Carletti – , riuscendo a coinvolgere migliaia di bambini e avvalendosi della preziosa collaborazione dei docenti. Attraverso questa iniziativa intendiamo promuovere tra i ragazzi anche l’educazione alla legalità e alla sicurezza del territorio”. Fino al 10 giugno i lavori saranno in mostra all’interno della biblioteca provinciale Melchiorre Dèlfico.

Leave a Comment