Giulianova: l’opposizione fa i conti in tasca al Comune

GIULIANOVA – C’è la  “richiesta di utilizzo esclusivo delle Entrate  derivanti dalla vendita del patrimonio comunale per la copertura delle perdite d’esercizio ed  il pagamento dei debiti derivanti da espropri  e debiti  pregressi” in un ordine del giorno presentato dai  consiglieri comunali di Giulianova di minoranza Bruno Tarantella, Flaviano Montebello, Paolo Vasanella, Gianfranco Francioni. In pratica il documento politico del Consiglio impegnerebbe la società “ Giulianova Patrimonio  S.r.l” affinchè  tutte le somme incassate dalla vendita dei beni  vadano ad eliminare le passività finanziarie contratte dalla Società, ed alla copertura  delle perdite d’esercizio. Questo varrà anche per le somme residue che la società riconoscerà al Comune di Giulianova, socio unico della “Giulianova Patrimonio”: il Comune docrà destinare le somme al pagamento delle passività pregresse.

Leave a Comment