Confartigianato e Camera di Commercio ancora in polemica

TERAMO – Un’altra polemica si va defindendo in questi giorni. E’ quella tra la Confartigianato, con il presidente Luciano Di Marzio, e la Camera di Commercio di Teramo, con il presidente Giustino di Carlantonio. Dopo un primo botta e risposta partito dalla Confartigianato, è la stessa a tornare a rimbeccare la Camera di Commercio che aveva a sua volta replicato. I motivi di discussione (che sono le critiche contenute in una nuova nota di Confartigianato): i conti esplicitati nei bilanci della Camera di Commercio (Di Marzio non ha dato l’approvazione all’ultimo), le osservazioni dei revisori dei conti, la scarsa efficacia sul territorio degli interventi dell’ente camerale, l’assenza di risultati degli investimenti ai Prati di Tivo e a Prato Selva, la riduzione a 500mila euro (da 1500) di fondi destinati alle attività promozionali delle imprese.

Leave a Comment