Il biodisel all’Università

TERAMO – Un Forum del progetto Probio, per la promozione integrata della filiera del biodiesel, carburante ottenuto da fonti rinnovabili quali oli vegetali e grassi animali, analogo al gasolio derivato dal petrolio, si terrà venerdì 30 maggio alle 9.30, nella Facoltà di Agraria, a Mosciano Sant’Angelo. Il progetto Probio, finanziato dall’Agenzia Europea per l’Energia Intelligente – di cui è partner scientifico il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università degli Studi di Teramo – promuove l’integrazione tra produzione e consumo del biodiesel in alcuni Paesi europei, in particolare nelle cinque aree territoriali partner del progetto: le province di Burgos, Ávila e Huelva (Spagna), la Regione Pomurje (Slovenia) e la Regione Abruzzo, che partecipa attraverso l’Agenzia ARAEN, ente strumentale dell’Assessorato Regionale per l’Ambiente e l’Energia. Il progetto, secondo una nota dell’ufficio stampa dell’Università di Teramo, sarà sviluppato con un approccio metodologico che prevede la valutazione dei punti di forza e di debolezza degli indirizzi programmatici locali, attività di comunicazione, formazione e informazione, strategie pilota e iniziative concrete d’integrazione dei potenziali partner della filiera a livello locale.

Leave a Comment