Sequestro record di hashish e 4 arresti

TERAMO – Quarantadue chili di hascisc, del valore di circa 500.000 euro, alcune decine di grammi di eroina e 25.000 euro in contanti sono stati sequestrati dai Carabinieri della compagnia di Alba Adriatica nell’operazione "Escalation", che ha portato all’arresto di quattro zingari, dei quali una minorenne, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga era nascosta in un’auto abbandonata su un terreno che i quattro zingari avevano in uso come maneggio per i cavalli. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa dal comandante provinciale dei Carabinieri di Teramo, Antonio Salemme, e dal capitano Pompeo Quagliozzi. I quattro erano tenuti sotto controllo perché sospettati di gestire un vasto traffico di droga. Bloccati sul lungomare, i militari li hanno trovati in possesso di eroina. Nel corso della successiva perlustrazione su un terreno in località Villa Rosa di Martinsicuro, i cani del nucleo antidroga si sono diretti verso un serbatoio interrato dove i carabinieri hanno trovato l’auto, nella quale erano custoditi due borsoni pieni di stupefacente, del peso complessivo di 42 chilogrammi. I tre uomini arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno, a disposizione del magistrato.

Leave a Comment