Del Turco da Berlusconi per evitare i danni economici della Sanità

TERAMO – (REGFLASH) – "Il Governo sta esaminando con attenzione le proposte formulate dalla Regione Abruzzo per evitare un colpo durissimo alla economia e alle condizioni di vita di tutti i cittadini che si produrrebbe con il commissariamento della sanità e le conseguenti decisioni in materia fiscale. L’esame dei risultati prodotti dal piano di rientro è il nostro argomento più convincente." Lo ha detto il Presidente Ottaviano Del Turco a margine del confronto tra Regioni e Governo nazionale che si è svolto oggi, a Roma, a Palazzo Chigi alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, del Sottosegretario Gianni Letta, del ministro per l’Economia, Giulio Tremonti, del ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto e del Sottosegretario all’Economia, Giuseppe Vegas. "La Regione Abruzzo, – ha proseguito Del Turco – e la sua economia, non potrebbero reggere un urto così rilevante sul piano dei rapporti istituzionali con il Governo nazionale e su quello pesantissimo delle conseguenze economiche mentre si annuncia una fase difficile del ciclo economico dell’Europa e del mondo. Non vogliamo far pesare – ha concluso – su nessuna Regione e sul governo nazionale il nostro deficit. Vogliamo solo proseguire il nostro sforzo e portare la regione lontano dai guai prodotti da una politica della sanità che ha generato guasti e debiti".

Leave a Comment