L’organo di Hiroko Inoue

TERAMO – Con Hiroko Inoue prosegue la rassegna I concerti d’organo della società della musica e del teatro "Primo Riccitelli". L’appuntamento con l’artista giapponese è per domani sera alle 21.15 nella chiesa di Sant’Antonio, divenuta ambiente consueto in questa manifestazione la cui direzione artistica è affidata al maestro Roberto Marini. Hiroko Inoue è da due anni organista della Filarmonica di Kaliningrad e vanta una formazione musicale maturata in Giappone e successivamente al Conservatorio statale di musica a Mosca. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nonostante la giovane età: primo premio nell’International Valery Kikta Competition (Mosca, 2005), diploma e tre premi speciali nell’International Organ Competition (Kaliningrad, 2005), premio onorario per eccezionali doti musicale nel Festivale Petr de Grote” (Olanda, 2006). Svolge un’intensa attività concertistica che la porta a suonare in importanti Festivals in numerose città russe, in Ucraina, in Europa e in Giappone.

 

 

 

Leave a Comment