Impronte vuole "acquisti ecologici"

GIULIANOVA – Impronte chiede al Comune di Giulianova l’introduzione di aspetti ambientali nelle procedure di acquisto di beni e servizi. L’associazione, facendo riferimento  ad alcune normative europee e a Piano nazionale GPP (Green Public Procurement), ha sottoposto una nota al Consiglio Comunale di Giulianova finalizzata ad ottenere l’approvazione di un atto di indirizzo che impegni l’ammministrazione al recepimento  delle normative in vigore che prevedono l’obbligatorietà di acquisti pubblici ecologici. “Riteniamo – si legge nella nota di Impronte –  che il Consiglio Comunale debba procedere all’approvazione della nostra proposta prima della pausa estiva, evitando lunghi ed inutili passaggi in commissione. Così facendo, l’Amministrazione Comunale di Giulianova darebbe prova di maggiore sensibilità ambientale ed efficienza alla stessa Regione Abruzzo che, da tempo, avrebbe già dovuto varare un proprio Piano Regionale per il GPP”.

Leave a Comment