Toto – sindacati: nessun accordo

TERAMO – Per il raddoppio della Villa Vomano-Teramo  un altro “nulla di fatto”: niente accordo Toto-sindacati. Infatti secondo una nota dell’ufficio stampa della Provincia di Teramo non si è trovato l’accordo nemmeno oggi, in una nuova  riunione che si è svolta in Provincia alla presenza delle parti, per trovare una soluzione alla vertenza che da alcuni mesi vede contrapposti la Toto ed i sindacati. Il motivo della vertenza è l’applicazione degli articoli 15 e 22, sull’orario di lavoro e sulle attività in zona disagiata, agli operai che stanno realizzando il raddoppio della Villa Vomano-Teramo. La riunione di oggi ha fatto seguito ai precedenti incontri del 30 aprile, del 20 e del 28 maggio 2008, che non avevano dato alcun esito.La Provincia, proprio nella riunione del 28 maggio, aveva tentato un’ultima mediazione, proponendo un’ipotesi di accordo conciliativa, che prevedeva la concessione come indennità di disagio del 15% sulla retribuzione in luogo del 16% richiesto dai sindacati, e del 14% offerto dall’azienda. Oggi le posizioni sono rimaste ancora distanti. 

Leave a Comment