Abruzzo e Confindustria: una cabina di regia

L’AQUILA – (REGFLASH) – Una cabina di regia per comunicare meglio, per fare scelte coerenti, per portare avanti progetti mirati, per accelerare i tempi di utilizzazione delle risorse comunitarie. Nascerà ufficialmente venerdì prossimo, quando Regione, imprenditori, organizzazioni sindacali, forze sociali, torneranno a riunirsi per continuare il dialogo aperto stamane. E’ questo il risultato dell’incontro che il presidente della Regione, Ottaviano Del Turco, ha avuto all’Aquila con i vertici regionali e provinciali di Confindustria. Accanto a Del Turco, il neo assessore alle Attività produttive, Antonio Boschetti, il presidente di Confindustria Abruzzo, Calogero Marrollo, il direttore, Giuseppe D’Amico, i presidenti di Confindustria delle Province dell’Aquila e Teramo, Sergio Galbiati e Alfiero Barnabei, con i rispettivi direttori, Antonio Cappelli e Nicola Di Giovannantonio, il direttore Ance Abruzzo, Fausto Ronconi. Il presidente della Regione ha illustrato le peculiarità del suo programma di fine legislatura, a partire dal rientro del debito sanitario, ed ha auspicato un percorso comune per giungere ad uno sviluppo territoriale organico. "E’ stato un incontro molto interessante – ha commentato Del Turco a conclusione – Gran parte del programma di Confindustria coincide con le nostre intenzioni. E’ stato compiuto un importante passo avanti, il cui frutto sarà ufficializzato solo venerdì. La nascita di questa cabina di regia – ha aggiunto il Presidente – farà da volano per l’accelerazione nell’utilizzo di un miliardo di euro che l’Unione europea ci ha messo a disposizione. Come ho avuto modo di ribadire, dal Governo nazionale non avremo una lira. Anzi, ci sono stati tolti anche dei fondi per la ferrovia Pescara-Roma e per la metropolitana di superficie dell’Aquila. Questo significa – ha concluso – che dovremo far fruttare bene quello che abbiamo, puntando sull’unità d’intenti e sulla validità progettuale". L’assessore Boschetti ha riferito di aver affrontato con i vertici di Confindustria vari argomenti: la riforma dei Consorzi industriali, "sulla quale c’è piena convergenza", le possibilità di attingere ai fondi europei, la necessità di una politica energetica seria che riparta dai termovalorizzatori, "pallino del presidente Del Turco che condivido appieno".

Leave a Comment