Crisi turismo: Confcommercio insiste

TERAMO – “Regione e Provincia devono esserci accanto in questo momento particolarmente difficile per il turismo della nostra provincia. Pertanto chiediamo di essere ricevuti, insieme a tutti i rappresentanti dell’economia turistica teramana, dagli assessori  Paolini e Di Marcello e dagli enti preposti, per poter aprire subito un tavolo di concertazione e per programmare immediatamente azioni mediatiche mirate per rafforzare la promozione del brand Abruzzo 2008 e soprattutto, il prodotto-mare, che spesso sembra essere stato dimenticato dalle strategie adottate fino ad ora”. All’allarme di ieri di Federalberghi (vedi notizia) fa seguito oggi Confcommercio, il cuo vice presidente, Giammarco Giovannelli, è presidente della stessa Federalberghi provinciale e chiede anche la collaborazione super partes della Camera di Commercio. “Gli operatori sono in allarme per la flessione che il turismo Teramano sta registrando quest’anno. Abbiamo bisogno di sentire le istituzioni vicine e chiediamo a gran voce ora una programmazione futura certa e utile con interventi di promozione turistica nazionali ed internazionali mirati ed economicamente realizzabili”.

Leave a Comment