I Socialisti hanno un segretario provinciale: Alberto Pompizi

TERAMO – Il Partito Socialista presenterà un proprio candidato alla presidenza della Provincia e minaccia di continuare sulla strada dell’autonomia se il Pd non riprenderà con i Socialisti, “naturalmente collocati a sinistra”, il colloquio politico. Lo dicono n una nota gli stessi Socialisti, che informano di avere tenuto il primo congresso provinciale e di avere eletto all’unanimità il segretario: Alberto Pompizi. Con lui è stato eletto il direttivo di 40 persone (10 sono donne). L’assenza di dialogo con il Pd che il partito socialista rileva, è esemplificata in alcuni ultimi fatti: l’emergenza rifiuti, la penalizzazione delle Asl teramane all’interno del regolamento regionale, la gestione del sistema idrico. Inoltre “a livello regionale, lo Sdi non è stato preso in considerazione nel rimpasto in giunta, nonostante i 38000 voti apportati alle ultime elezioni”.

Leave a Comment