Teknoelettronica: «Sogniamo lo spettacolo»

TERAMO – La Teknoelettronica con l’Handball maschile in A di Elite di Teramo non è solo un abbinamento commerciale ma un "patto". Oggi infatti, nel corso della presentazione del nuovo assetto societario, è stata ufficializzata la presidenza dell’imprenditore Gianni Tanzi alla guida della società biancorossa che sul fronte amministrativo ha confermato l’iscrizione al prossimo campionato che partirà il 27 settembre. Novità ci sono anche sul fronte della vicepresidenza, affidata a Gino Natoni della Naca Medical e all’immobiliarista Tonino Zuccarini. Dall’amministratore delegato, Roberto Almonti, è arrivata la conferma di coach Trillini che ha "image"guidato sapientemente la squadra alla vittoria dell’ambito titolo. L’auspicio, dato il livello del prossimo campionato, è quello di riuscire a giocare nel nuovo palazzetto di San Nicolò. "La mia presidenza oggi risponde ad un patto stipulato con il sindaco Gianni Chiodi che presupponeva la mia presidenza in cambio della disponibilità a giocare il campionato al nuovo palazzetto di San Nicolò – ha detto il neo presidente della Teknoelettronica, Gianni Tanzi – il sindaco mi ha confermato l’intenzione  a rendere disponibile il nuovo impianto nei tempi più brevi possibili". "Sono impressionato dall’entusiasmo che c’è in questo sport. Il nostro sogno è quello di fare della pallamano, uno spettacolo, avvicinando tanto più pubblico possibile. Per fare questo, occorrerrebbe la partecipazione economica di più operatori. Non nascondo che stiamo guardiamo nella direzione di una polisportiva. Intanto pensiamo verso lo scudetto". Adesso intanto è il tempo di impostare il lavoro per la prossima stagione. La società sta setacciando il mercato europeo e Salvatore Faragalli, direttore sportivo della Teknoelettronica, ha già annunciato per la prossima settimana l’ufficializzazione di 2 nuovi giocatori stranieri.(Nella foto da sinistra: il diesse Faragalli, il tecnico Trillini, il presidente Tanzi e l’ad Almonti)

Leave a Comment