Ricercato per omicidio, "imboscato" a Martinsicuro

MARTINSICURO – In Italia con un regolare permesso di soggiorno anche se non risultava essere impiegato in alcun lavoro, era in realtà un latitante ricercato per omicidio in Albania. I carabinieri della stazione di Martinsicuro lo hanno arrestato notificandogli il mandato di arresto internazionale emesso dalla magistratura del Paese delle aquile: Q.S., albanese di 41 anni, deve scontare 23 anni di reclusione per omicidio doloso e detenzione illegale di arma da fuoco, per un delitto commesso nel 2000. Le sentenze di condanna sono state emesse da due tribunali, rispettivamente di Fjer e Vlore tra il 2004 e il 2005, ma da quel periodo delll’uomo si erano perse le tracce. I militari della Compagnia di Alba Adriatica lo hanno scovato a Martinsicuro e bloccato, mettendolo a disposizione della Corte d’Appello dell’Aquila che provvederà ad avviare la procedura per l’estradizione in Albania.

Leave a Comment