I Giovedi al Parco della Scienza

TERAMO – Il Parco della Scienza non chiude per l’estate. O meglio, non chiude completamente. Ogni giovedì di luglio, a partire da questa settimana, sarà possibile visitare, senza prenotarsi e gratuitamente, la Ludoteca e il Museo della Fisica e dell’Astrofisica. Spazi aperti dalle 18,00 alle 21,00, grazie all’intesa raggiunta da Università di Teramo, Istituto di Fisica Nucleare e Comune. L’assessore Brucchi e il direttore del Museo della Fisica Grillo, fanno sapere che così si risponde alla crescente domanda da parte dei cittadini ma anche che si proverà in questo modo ad intercettare i turisti.
Sempre nel mese di Luglio sarà anche possibile abbinare la visita all’Osservatorio Astronomico di Collurania – su prenotazione – con un passaggio al Museo.
Tutto, in ogni caso, è ancora contraddistinto dalla sperimentazione. La struttura entrerà a pieno regime nel prossimo Autunno, con l’apertura del secondo padiglione del Museo, il decollo delle attività dell’auditorium da 600 posti, l’attivazione del bar e di altri servizi.
Nel mese di Agosto il Parco rimarrà chiuso, ma l’apertura settembrina si annuncia col botto. Verrà proposto un appuntamento suggestivo:  lo spettacolo teatrale “Guarda che luna!”, col quale verrà evocato l’influsso del satellite su letteratura, arte, scienza; al termine si potrà osservare la Luna col telescopio appositamente piazzato nel Parco.

Leave a Comment