Cantagalli: «La gestione della pubblicità sempre disponibile»

TERAMO – «Evitate strumentalizzazioni, chiunque finora è stato interessato a rilevare il Teramo calcio, ha avuto lo stesso trattamento dalla Verdebosco». Sabatino Cantagalli (nella foto), amministratore della società proprietaria dello stadio di Piano d’Accio, interviene per sgombrare il campo dalle polemiche e dagli ammiccamenti che finora hanno caratterizzato le cronache delle vicende societarie della squadra di calcio, ribadendo che la gestione della pubblicità visiva e fonica sul campo che dovrebbe ospitare le partite del Teramo, è stata sempre a disposizione di chiunque la volesse trattare con la Verdebosco. «Chiunque, interessato alla Teramo Calcio – scrive nella sua nota l’amministratore della Verdebosco – ha avuto contatti con noi in merito alla gestione degli spazi pubblicitari bordo campo e fonica nel nuovo stadio, ha sempre ricevuto, dalla Verdebosco, la stessa identica (nei modi e nei termini) apertura che nelle ultime ore è stata manifestata al dottor Giuseppe Tedeschi, in merito alla nascente cordata». Dunque, qualsiasi altro riferimento a situazioni contrarie, apparterrebbe a logiche e strategie frutto di polemica o di tentativi di destabilizzare quegli accordi che, oggi, con tanta fatica, sembra si stiano costruendo. E’ lo stesso Cantagalli a sottolinearlo: «Fraintendimenti e superficiali letture giornalistiche – si legge nel comunicato della Verdebosco – potrebbero non giovare al rinnovato clima di serenità che, in nome della teramanità vera e per il bene del Teramo Calcio, molti stanno contribuendo a creare».

Leave a Comment