Sacconi: «Un commissario in Abruzzo»

ROMA – «Credo sia inevitabile il commissariamento già dai prossimi giorni, perché purtroppo gli
indicatori del piano di rientro della sanità abruzzese ci impongono di farlo secondo gli accordi presi con le stesse regioni. Poi si andrà al voto". Lo ha detto il ministro del Welfare e della Sanità, Maurizio Sacconi, a Sky Tg24 in riferimento all’arresto del governatore dell’Abruzzo, Ottaviano Del Turco, per lo scandalo delle tangenti. Quanto alla Finanziaria ed alle previsioni economiche per i prossimi mesi, il ministro afferma: «Non siamo in grado di divinare il futuro. Purtroppo i fattori di instabilità nei mercati finanziari internazionali e quindi nell’economia internazionale sono molti e  pertanto dobbiamo solamente attrezzarci e alzare le difese. Questo – conclude Sacconi – è il senso della manovra che abbiamo realizzato che peraltro contiene significativi interventi persostenere, promuovere e stimolare la crescita dell’economia italiana».

Leave a Comment