Ruba un postamat a Mosciano

TERAMO – Una donna rom di Mosciano S.Angelo di 40 anni è stata denunciata dalla Questura di Teramo per furto continuato ed aggravato: è stata riconosciuta responsabile del furto di un postamat ai danni di un uomo. La tessera era contenuta nel borsello che era nascosto sotto un sedile, in macchina: è stato rotto il finestrino, preso il postamat e nel giro di 4 minuti sono stati effettuati tre prelievi per l’importo complessivo di 600 euro. In seguito a una perquisizione è risultato che la donna denunciata ha un libretto postale con un deposito di 40 mila euro: su quel libretto sono stati versati anche i 600 euro prelevati con il postamat rubato. 

Leave a Comment