Contro il bus con lo scooter, muore a Bologna

BOLOGNA – Un motociclista abruzzese di 28 anni, Enrico Pagnottella, nato ad Atri e residente a Roseto, è morto schiantandosi con lo scooter contro un autobus dell’Atc a Bologna. L’incidente è avvenuto verso le 10.30, quasi di fronte all’ospedale Maggiore. Sul mezzo pubblico non ci sono stati feriti. In base alla prima ricostruzione sembra che il giovane, in sella a un’Honda Foresight e diretto verso la periferia, per sorpassare alcune auto abbia parzialmente invaso la corsia opposta, mentre sopraggiungeva il bus. L’autista della linea ’13’, non potendo spostarsi più a destra, ha frenato per tentare di limitare i danni dell’impatto, che tuttavia è stato molto violento. Nell’urto con la parte anteriore sinistra del mezzo pubblico, lo scooter è stato sbalzato a diverse decine di metri di distanza e il conducente è morto all’istante. Il ventottenne è stato trovato senza casco, che potrebbe aver perso nello scontro, forse perché era slacciato; il casco é stato poi rinvenuto a terra, poco distante. La dinamica precisa dell’incidente è al vaglio della Polizia Municipale, intervenuta per i rilievi, ma sarebbe stata confermata anche da una passeggera del ’13’, che era vicina all’autista e avrebbe visto lo scooter invadere la corsia del bus.

Leave a Comment