"La mia attività ancora una volta danneggiata da questa amministrazione"

TERAMO – Chiede le dimissioni dell’assessore Rabbuffo a causa delle condizioni in cui versa Porta Romana e nello specifico protesta per una manifestazione che ieri avrebbe danneggiato la sua attività. Non lo fa un’associazione, un partito, un gruppo organizzato. Lo fa un cittadino, una commerciante, la titolare della tabaccheria di Porta Romana. Pubblichiamo le poche e dense righe e la firma della signora e ovviamente restiamo in attesa per la eventuale risposta dell’assessore.
"La Tabaccheria Vallone di Porta Romana, ancora una volta è stata danneggiata dalle decisioni di questa amministrazione.Ieri sera Porta Romana è stata chiusa al traffico dalle ore 17,00 in poi per permettere ad un privato di fare una festa con cena a pagamento.Ma come è possibile che l’assessore Berardo Rabbuffo ha autorizzato la chiusura del traffico senza tenere conto del danno che faceva a noi commercianti? Non è la prima volta che io insieme a tutti i negozianti veniamo penalizzati da Rabbuffo, a cominciare dall’inversione del senso di marcia.Il commercio a Porta Romana è finito per causa delle decisioni dell’assessore al traffico.Berardo Rabbuffo si dovrebbe dimettere perché ogni sua decisione è stata sempre contestata da tutti i teramani. Ieri è stato un pomeriggio di lavoro senza guadagnare niente perché Berardo Rabbuffo ha permesso a una associazione di fare una festa nel locale di proprietà dello stesso ideatore dell’associazione. La mia tabaccheria non ha guadagnato niente invece l’organizzatore della festa il suo incasso lo ha fatto perché le persone pagavano per mangiare. Signori cittadini ditemi voi se tutto questo è regolare. Distinti saluti Vallone Carla"

Leave a Comment