Da Cellino ad Ancarano, spunti per le vacanze

TERAMO – Appuntamenti interessanti in queste festività d’agosto in giro per la provincia di Teramo. A Cellino Attanasio c’è la tradizionale festa di San Lorenzo, mentre ad Ancarano consigliamo di visitare la mostra "Mobili dalle Ande". Il 9 e 10 agosto Cellino si anima per la tradizionale festa patronale, a cominciare dal Raduno equestre, una passeggiata a cavallo tra borghi e percorsi rurali nei pressi di Faiete. Non mancano le attrazioni per ii bambini, dalle attività di animazione con il cavallo nei pressi della Chiesa (pomeriggio del 9 agosto) o l’esibizione di clown e giochi popolari (pomeriggio del 10). Il raduno delle Fiat 500 ma soprattutto il concerto dei "Dik Dik" (10 agosto, ore 21.30) ci riporteranno indietro nel tempo e sarà fantastico muovere la mente sulle note di brani come L’Isola di Wight, Sognando California e Senza luce. Nei giorni della festa, gli esperti dell’Osservatorio di Colle Leone di Mosciano guideranno i visitatori  in “Nasi all’insù”, osservazione del cielo ad occhio nudo e con telescopio. Per l’occasione è stata anche allestita la mostra fotografica “Faiete e la sua gente”: una raccolta di foto dedicate al lavoro dei contadini, ai balli e alle feste, ai “personaggi” di paese, agli eventi religiosi, alle bellezze naturali e ad ogni sorta di cerimonia ed evento pubblico. "Mobili dalle Ande", allestita nei locali dell’edificio scolastico Matteo Marsili di Ancarano a cura dell’Associazione Don Bosco 3A Operazione Mato Grosso (orario 18-23.30), è l’esposizione di tavoli, librerie, letti, credenze in legno massello e lavorati a mano da ragazzi poveri che frquentano la scuola promossa e organizzata dai missionari nel Mato Grosso Peruviano. Questi ragazzi una volta conosciute le tecniche del mestiere, ricevono in regalo l’attrezzatura utile a proseguire l’attività lavorativa o nei loro paesi di origine oppure nella Familias De Artesanos.

Leave a Comment