Zingara in manette, deve scontare 13 mesi

GIULIANOVA – Due arresti e una espulsione dal territorio italiano sono il bilancio di una operazione di controllo condotta dai carabinieri della stazione di Giulianova. In manette sono finiti una zingara di 36 anni giuliese, S.D.R., sulla quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Fermo: dovrà scontare 13 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio. L’altra persona arrestata è un cittadino extracomunitario che è stato fermato dai carabinieri di Silvi: non aveva rispettato il precedente provvedimento di espulsione dal Paese emesso dal questore di Cremona. Un altro extracomunitario irregolare è stato sorpreso al porto di Giulianova dai militari della motovedetta e accompagnato in questura di Teramo per l’espulsione.

Leave a Comment