Cooperazione internazionale: l’Abruzzo per i paesi più poveri

PESCARA – “Anche quest’anno la Regione Abruzzo ha definito il programma di cooperazione internazionale finanziando vari progetti nei Paesi più poveri del mondo". Con queste parole Gianni Melilla, presidente abruzzese del comitato per la cooperazione internazionale, ha spiegato che si tratta di un intervento a favore di scuole, strutture sanitarie, aiuti umanitari, sostegni all’agricoltura e allo sviluppo locale. "Sono stati finanziati 34 progetti prevalentemente in Africa subsahariana – ha precisato Melilla – che è l’area geografica in cui più gravi sono le condizioni di povertà ed emarginazione economica con terribili malattie che provocano ogni anno la morte di milioni di persone, in particolare bambini (dalla malaria, all’AIDS, dalla tubercolosi alle malattie gastro-intestinali per la precarietà delle condizioni igieniche e dell’accesso all’acqua pulita)". "L’Abruzzo può essere orgoglioso di quello che sta facendo” ha concluso Melilla.

Leave a Comment