Sei milioni di euro per le strade

TERAMO – Tredici bandi di gara per quasi sei milioni di euro sono stati pubblicati dalla Provincia di Teramo per interventi sulle principali reti viarie con opere di riqualificazione, consolidamento e rifacimento del manto stradale, e opere per la migliorare la sicurezza. "Con questi progetti – ha spiegato il vicepresidente Giulio Sottanelli, nel corso di una conferenza stampa – si dà seguito a quanto definito con il Piano Annuale delle opere pubbliche, predisposto dall’assessorato e approvato dalla Giunta. Un altro pacchetto di altri sei milioni di lavoro andrà in gara in autunno. Nonostante la congiuntura economica e finanziaria molto poco favorevole, la Provincia di Teramo, anche grazie ad un investimento lungimirante sulle progettazioni, conferma una capacità di programmazione e di spesa". Per quanto riguarda gli investimenti si registra la firma della convenzione fra la Regione e la Provincia per il trasferimento degli oltre 18 milioni di euro per la realizzazione di un ulteriore tratto delle Pedemontana verso nord: da Fosso Faiazza fino a Campli. "Stiamo completando il progetto esecutivo – ha commentato il presidente Ernino D’Agostino – e dovremmo appaltare l’opera entro l’anno. Considerato che abbiamo già avviato le procedure per la gara del lotto da Sant’Anna a Fosso Faiazzi (15 milioni di euro) possiamo ben dire che questa amministrazione, ha computo uno sforzo straordinario per portare a termine buona parte del programma relativo alle grandi reti di comunicazione". Tornando agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sulla rete provinciale fra i principali interventi si segnalano: SP 262, territori di Giulianova, Mosciano, Bellante, Teramo, Campli (380 mila euro); SP 259 territori di Sant’Egidio, Sant’Omero, Nereto e Corropoli (367 mila euro); strade provinciali 1, 2 e 17, consolidamento corpo stradale nei territori di Ancarano, Controguerra, sant’Egidio, Campli, Civitella (360 mila euro); SP 8 nei territori di Civitella, Sant’Egidio, Ancarano, Sant’Omero, Campli (359 mila euro); Sp 12, 13, 59 nei territori di Bellante e Teramo; SP 49-53 (324 mila euro); sp 49-53, nei territori di Valle Castellana e Civitella (243 mila euro); SP 43 nei territori di Pietracamela e Cortino (210 mila euro); SP 60/a- 17/a- 54 nei territori di Civitella, Teramo e Campli (211 mila euro); SP 45/a e 47/b nel territorio di Crognaleto (181 mila euro); Sp 35 e 32 nei territori di bellante e Castiglione Messer Raimondo (175 mila euro); SP 23 nei territori di Atri e Cellino (143 mila euro). A questi si aggiungono due interventi sulla strada provinciale 19, meglio nota come strada della Specola, uno da 150 mila euro e uno da 166 mila euro, nei territori di Teramo e Roseto degli Abruzzi.

Leave a Comment