Stato di abbandono per i portici di via Savini

TERAMO_ “Ci vediamo sotto i portici”. Tradizionale luogo d’incontri. Ma in città ci sono i portici di serie A e quelli di serie B. Quelli di serie A si affacciano sul Corso. Restaurati, lucidati, lavati, spazzolati; quelli di serie B invece dove stanno? Stanno lungo vai Francesco Savini lato destro e lato sinistro e sono ridotti male. Sporchi, ragnatele sui muri, mattonelle del pavimento frantumate, luci spente (anche quelle che dovrebbero illuminare gli ingressi di servizio della caserma “Porrani” dei Carabinieri. Non è un bel vedere. Anche se sotto quei portici si affacciano negozi di classe, banche, uffici della Camera di Commercio. E così all’invito classico “ci vediamo sotto i poetici” sarà meglio farsi specificare “quali?” Perché in quelli di serie B si rischia per lo meno di scivolare o di spezzarsi un tacco.

Leave a Comment