Strutture scolastiche riorganizzate entro ottobre

TERAMO – Ammontano a 150 mila euro i fondi spesi per la manutenzione ordinaria degli edifici scolastici oltre alcuni interventi straordinari  tra cui l’avvio della costruzione del secondo Lotto dell’ITI di Sant’Egidio. In totale in Provincia, informa una nota,  ci sono 29 istituti e 8 poli scolastici, molti dei quali sono ancora interessati dai lavori in corso. “Ci scusiamo per il disagio a studenti e corpo docente ma posso assicurare che gli interventi termineranno entro pochi giorni” ha  precisato il presidente, Ernino D’Agostino che ha mantenuto la delega all’edilizia scolastica dopo le dimissioni di Nicola Di Marco. “La soluzione dei problemi logistici più consistenti (in particolare quello delle aule del liceo scientifico di Teramo) sarà trovata con la riorganizzazione delle strutture scolastiche – ha spiegato il presidente –  mentre ci sono scuole dove abbiamo problemi di aule, in altre, da anni, si registra un calo di iscritti. A questo punto non è più rinviabile una revisione delle attuali allocazioni. La Regione ci ha autorizzato a procedere e presto riuniremo la Consulta per l’istruzione, tavolo di concertazione al quale siedono tutti i dirigenti scolastici, per concordare i cambiamenti”. D’Agostino, infine, cogliendo l’occasione della riapertura dell’anno scolastico ha formulato gli auguri di buon lavoro a tutti gli studenti.

Leave a Comment