A Teramo una Prefettura virtuosa

TERAMO – La prefettura di Teramo figura tra gli esempi  di “buona pubblica amministrazione” per essere “innovative ed efficiente”. Nelle pagine web “Non solo fannulloni” del sito del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione www.mininnovazione.it compare l’Abruzzo e, per esso, anche la Prefettura di Teramo, che ,secondo quanto informa una nota, tra le finaliste del Premio Qualità PP.AA 2007-2008 e, per questo, meritoria di menzione tra “le 100 e più storie di buona pubblica amministrazione”. “Da vari anni la Prefettura di Teramo opera in un’ ottica secondo la quale la Pubblica Amministrazione è vista e lavora ,si legge nelle motivazioni del Rapporto del Premio Qualità – non più come un meccanismo destinato a funzionare solo sulla base di norme, circolari, regolamenti e strutture gerarchiche, ma come un “sistema sociale” che deve essere guidato, ispirato con intelligenza e grande apertura mentale, quindi come un”sistema vivente”, fatto di risorse umane il cui scopo istituzionale è rendere servizi al cittadino-cliente. A tal proposito, appare significativo l’impegno nella gestione delle partnership chiave al fine di sostenere le proprie politiche e strategie e assicurare un’efficace operatività dei propri processi.

Leave a Comment