Roseto aspetta Lloreda e ingaggia Bryan

TERAMO – Giallo attorno alle condizioni fisiche di Jaime Lloreda (centro panamense classe 1981 di 203 cm, potenzialmente uno dei migliori giocatori di tutta la Legadue) praticamente mai sceso in campo da quando è arrivato a Roseto, a causa di un problema ad una gamba. Si sospetta una frattura da stress, ma la società non conferma. Il problema comunque resta, e allora il Roseto, anche per garantire maggior intensità durante le sedute tecniche ha ingaggiato Sylvere Bryan, classe 1981, dominicano di nascita ma con passaporto francese, pivot di 208 centimetri, nella passata stagione ad Avellino dove ha conquistato la Coppa Italia. In questo precampionato il centro si è messo in luce con la maglia della Fortitudo dove ha collezionato grandi cifre, come nella sfida con Capo d’Orlando dove ha messo a segno 20 punti.

Leave a Comment