Rischia di amputarsi un braccio con la motosega

TERAMO – Ha rischiato di amputarsi un braccio con la motosega, un uomo di 54 anni di Isola del Gran Sasso. C.D.C. questa mattina stava lavorando in montagna per tagliare la legna: ha perso il controllo della motosega che gli è finita addosso, colpendolo con la lama rotante a un braccio. Le urla dell’uomo hanno attratto l’attenzione di alcuni vicini e così è stato possibile soccorrerlo con tempestività: la lama gli ha reciso i vasi sanguigni ma per fortuna non il resto del braccio, per cui i sanitari dell’ospedale Mazzini – dove il 54enne è stato trasferito in eliambulanza del 118 – sono riusciti a intervenire per evitare l’amputazione. Le sue condizioni sono gravi ma stazionarie.

Leave a Comment