La ghiotta proposta dei musei della città

TERAMO – Si mettono all’opera i laboratori didattici nei Musei della Città: l’Archeologico e la Pinacoteca. Presentata nella mattinata di oggi, nel corso di una conferenza stampa aperta anche ai Dirigenti scolastici ed agli insegnanti, la proposta didattica 20082009 per gli scolari di ogni ordine e grado, ma non solo… Da qualche anno, infatti i Musei teramani ospitano altre Muse:  la musica sinfonica, la gastronomia tipica, il vino, la poesia, strizzando l’occhio alle famiglie ed al grande pubblico dei “non addetti ai lavori”. Per la stagione appena iniziata, si profila, oltre tutto ciò, la novità dei percorsi specifici per nonni e bambini, per le mamme e per i curiosi.
Numerose e ghiotte le proposte: si potrà scegliere tra “una cioccolata ad arte” che si potrà consumare una volta al mese da dicembre a marzo nella Biblioteca Delfico, tra una lettura scelta, un dipinto o una scultura dell’Ottocento e del Novecento; “Domeniche al Museo Civico Archeologico” con visite guidate per genitori e bambini, una volta al mese da gennaio a maggio; continua poi, il sodalizio con l’orchestra Benedetto Marcello per gli “Aperitivi in musica” , con ouverture di introduzioni all’arte sui temi dell’iconografia religiosa, dell’autoritratto, del paesaggio, della scultura, ogni domenica mattina, a partire dal 26 ottobre, al 14 dicembre. E si brinda ancora, da novembre, per la riapertura della Pinacoteca Civica con il riallestimento delle collezioni storiche, intorno alle quali sono state progettati percorsi per genitori e bambini:  “Domeniche in Pinacoteca Civica” e “la Pinacoteca Civica si racconta”. Presto sarà online anche il sito internet dei civici musei, per la consultazione puntuale delle tante e differenziate date.

Leave a Comment