Detenuto si impicca nel carcere di Castrogno

TERAMO – Un detenuto napoletano di 43 anni, N.C., condannato per rapina e dentro per scontare 8 anni di reclusione, si è tolto la vita nella sua cella del carcere di Castrogno. A scoprire la tragedia è stato il compagno di detenzione, questa mattina all’alba: non trovandolo nel letto, ha aperto la porta del bagno e l’ha trovato privo di vita. N.C. si è annodato al collo il lenzuolo che aveva fissato alle sbarre della finestra. Di recente l’uomo era stato trasferito dal carcere di Larino (Campobasso) a quello di Teramo per scontare la pena.

Leave a Comment