Gaspari:"Votate Chiodi da tutti gli schieramenti"

TERAMO – A laureare in politica il candidato presidente del Pdl Gianni Chiodi, alla fine è stato Remo Gaspari che, ci riferisce un comunicato dell’ufficio stampa dello stesso Chiodi, ieri ha  rivolto un appello a tutti gli schieramenti affinchè il candidato del Pdl non solo sia eletto, ma abbia la maggior forza possibile. E ancora. Gaspari, in barba ai numerosi sindaci e assessori teramani che per decenni hanno avuto "il Ministro" come riferimento politico e come unico grande giudice finale per il si e per il no su qualsiasi operazione, ha riconosciuto che Gianni Chiodi ha fatto in 4 anni quello che in 20 i sindaci precedenti non erano riusciti a fare per Teramo. Chiodi, lusingato, ha commentato che dopo la laurea in economia e commercio alla Luiss ieri, a Gissi, seduto accanto a Remo Gaspari che così parlava di lui, si è sentito come laureato di nuovo, questa volta in politica. “Ho immediatamente sostenuto la candidatura di Gianni Chiodi, perché sono confermate le mie opinioni positive per come ha fatto il sindaco di Teramo. E’ una persona seria, onesta e corretta e che sa realizzare”. Così, secondo la nota ha dichiarato l’ex Ministro Remo Gaspari, nell’assemblea pubblica di Gissi. “Ho conosciuto Chiodi anni fa a casa di un amico”, ha esordito Gaspari, “Parlammo con piacere e capii subito che era una persona seria e capace. Qualche tempo dopo vinse le elezioni ottenendo molti più voti dei partiti che lo sostenevano, il che significa che aveva un credito superiore a quello dei partiti. Questo per me è molto significativo".   E’ un candidato valido, idoneo per l’Abruzzo e per gli abruzzesi”. Nel corso del suo intervento l’ex Ministro ha ricordato il momento difficile che l’Abruzzo sta vivendo e, rivolgendosi a Chiodi ha spiegato che “avrai un osso durissimo perché non c’è cosa più resistente che non si lascia strappare di chi vive di politica e di chi non ha mai lavorato e non mai sudato”, ed ha invitato i cittadini anche di partiti di schieramento diverso a scegliere comunque Gianni Chiodi perché se “Chiodi oltre ai voti del suo partito avrà voti aggiuntivi avrà più prestigio e più forza, e potrà fare una politica più dura e severa a difesa degli interessi degli abruzzesi”. Emozionato il candidato presidente del Pdl. “Non avrei mai pensato nella mia vita”, ha affermato Gianni Chiodi, “di poter stare alla destra di un personaggio come Remo Gaspari; non avrei mai pensato nella mia vita di poter essere apprezzato con parole così importanti da un personaggio come lui. E’ un emozione che sento dentro, che non merito e che avverto con la stessa emozione di quando mi sono laureato. Una laurea in economia e commercio alla Luiss, è stato sicuramente un momento importante, ma dopo queste parole che Remo Gaspari ha per me è come se mi fossi laureato in politica”.

Leave a Comment